Scienze Umane

Home » Diario » Il punto di vista del ricercatore

Il punto di vista del ricercatore

Classe 5H

Oggi abbiamo ripreso le lezioni di metodologia della ricerca, affrontando la questione del “punto di vista del ricercatore”, sottolineando in particolare come non è possibile condurre una ricerca neutro e puramente oggettiva. Ogni ricerca, soprattutto in campo sociale, è influenzata dal punto di vista del ricercatore (la sua storia personale, la cultura di appartenenza, ecc.) e anche dal punto di vista dei soggetti studiati (tramite interviste, questionari, ecc.). Per non incappare in gravi distorsioni e superare i pregiudizi induttivisti è necessario prendere consapevolezza del proprio punto di vista ed esplicitarlo. Sarà inoltre fondamentale mettere la propria ricerca in sinergia con altre ricerche in modo da poter contribuire ad una visione multiprospettica.

Questi temi sono presenti sul libro di testo a pag. 163 (parag. 1.9) e 165 (parag. 2.2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: